Topic Name Description
Curriculum vitae File Curriculum Vitae

NATO:   Data: 19-12-1965; Milano, Italy

 

POSIZIONE:        Professore Ordinario (GEO/02) (Settore concorsuale 04/A2)

 

ISTITUZIONE: Dipartimento di Archiettura, Design e Urbanistica, Università di Sassari

 

INDIRIZZO:        Via Piandanna, 4 - 07100 Sassari, Italy

TELEFONO:        +39-079228685; fax +39-079233600

E-MAIL:               pascucci@uniss.it

 

LINGUE CONOSCIUTE: Italiano (prima lingua); Inglese (seconda lingua); Francese (scolastico).

 

 

Accademia

Idoneo alla valutazione comparativa a Professore Associato, Settore D01B, presso l’Università di Cagliari. Delibera di Facoltà 13/03/2001. Professore Associato presso il Dipartimento di Scienze Botaniche, Ecologiche e Geologiche dell’Università di Sassari dal 01/09/2002 al 27/07/2011.

Idoneo come Professore Ordinario nel settore scientifico disciplinare GEO/02 (Decreto n. 129 del 10/02/2011 del Rettore dell’Università di Benevento). Chiamato come Professore di I Fascia all’Università di Sassari il 19/07/11. Presa di servizio presso la Facoltà di Scienze, afferente al Dipartimento di Botanica, Ecologia e Geologia il 28/07/2011.

Afferente al Dipartimento di Scienze della Natura e del Territorio fino al 31/12/2012

Associato all’Istituto di Geoscienze e Georisorse (IGG) del CNR sede di Pisa.

Coordinatore della Scuola di Dottorato in Architettura e Ambiente dal 2016.

Commissario ASN Settore Concorsuale 04/A2 – Geologia Strutturale, Geologia Stratigrafica, Sedimentologia e Paleontologia nominata con Decreto Direttoriale n. 002430 del 31/10/2016.

Esperto della Valutazione per l’accreditamento iniziale e periodico delle Sedi e dei Corsi di Studio universitari – 03/2019-in corso

 

Didattica

Insegna Sedimentologia per il corso di Laurea Magistrale, Gestione dell’Ambiente e del Territorio e Geologia Applicata alla Difesa Ambientale per il corso di Architettura, dell’Università di Sassari e Stratigrafia fisica e sismica per la laurea Magistrale in Geoscienze e Geologia Applicata presso l’Università di Siena

Valutazione della didattica degli studenti dell’AA 2017-18: 10. Media sui 5 anni 9.5.

 

 

CORSI DI INSEGNAMENTO TENUTI PRESSO L’UNIVERSITA’ DI SASSARI (2011-2018)

 

A.A. 2011-12 Geologia Marina (10CFU) (L Scienze Naturali) (affidamento)

A.A. 2011-12 Sedimentologia (10CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (Responsabilità didattica)

A.A. 2011-12 Geologia (6CFU) (L Scienze Forestali)

 

A.A. 2012-13 Sedimentologia (10CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (Responsabilità didattica)

A.A. 2012-13 Geologia Marina Applicata (3CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (affidamento)

 

A.A. 2011-12 Geologia Marina (10CFU) (L Scienze Naturali) (affidamento)

A.A. 2011-12 Sedimentologia (10CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (Responsabilità didattica)

A.A. 2011-12 Geologia (6CFU) (L Scienze Forestali)

 

A.A. 2012-13 Sedimentologia (10CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (Responsabilità didattica)

A.A. 2012-13 Geologia Marina Applicata (3CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (affidamento)

 

A.A. 2013-14 Sedimentologia (10CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (Responsabilità didattica)

A.A. 2013-14 Geologia Marina Applicata (3CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (affidamento)

 

A.A. 2014-15 Sedimentologia (10CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (Responsabilità didattica)

A.A. 2014-15 Geologia Applicata alla Difesa Ambientale (4CFU) (LM Architettura) (affidamento)

 

A.A. 2015-16 Sedimentologia (8CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (Responsabilità didattica)

A.A. 2015-16 Geologia Applicata alla Difesa Ambientale (4CFU) (LM Architettura) (affidamento)

 

A.A. 2016-17 Sedimentologia (8CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (affidamento)

A.A. 2016-17 Geologia Applicata alla Difesa Ambientale (4CFU) (LM Architettura) (Responsabilità didattica)

 

A.A. 2017-18 Sedimentologia (8CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (affidamento)

A.A. 2017-18 Geologia Applicata alla Difesa Ambientale (4CFU) (LM Architettura) (Responsabilità didattica)

 

A.A. 2018-19 Sedimentologia (8CFU) (LM Gestione Ambiente e Territorio) (affidamento)

A.A. 2018-19 Geologia (3CFU) (L Urbanistica, Pianificazione della Città, del Territorio, dell'Ambiente e del Paesaggio) (Responsabilità didattica)

A.A. 2018-19 Conservazione delle Coste (3CFU) (LM Architettura) (Responsabilità didattica)

A.A. 2018-19 Geologia Applicata alla Difesa Ambientale (4CFU) (LM Architettura) (Responsabilità didattica)

 

 

 

 

SUPPLENZE TENUTE PRESSO L’UNIVERSITA’ DI SIENA (2014-2018)

 

A.A. 20014-15  Stratigrafia fisica e sismica (48h-6CFU)

A.A. 20015-16  Stratigrafia fisica e sismica (48h-6CFU)

A.A. 20016-17  Stratigrafia fisica e sismica (48h-6CFU)

A.A. 20017-18  Stratigrafia fisica e sismica (48h-6CFU)

A.A. 20018-19  Stratigrafia fisica e sismica (48h-6CFU)

 

 

 

 

Formazione

Dal 1992 al 1996 ha svolto il dottorato di ricerca in Scienze della Terra presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Univesità di Siena. Nell’ambito del dottorato si è recato più volte in Canada presso le università di Guelph (Ontario), Dalhousie (Halifax, Nova Scotia) ed il Bedford Institute of Oceanography (Nova Scotia) per apprendere tecniche e sviluppare competenze nel campo della Geologia marina, in particolare della sismo-stratigrafia. Dal 1997 al 1998 ha svolto il post-dottorato (Killam Fellowship) presso la Dalhousie University di Halifax (Nova Scotia, Canada). Assegnista di ricerca presso l’Università di Siena dal 2000 al 2002

 

Ricerca

Scientifica

Nella sua attività di ricerca ha avuto modo di applicare in modo approfondito diverse metodologie di indagine geologica, sedimentologica (analisi di facies), di stratigrafia fisica e sequenziale (analisi di bacino) sequenziale e di sismostratigrafia. Tali metodologie sono state finalizzate alla comprensione dell'evoluzione geologica, paleogeografica e strutturale dei bacini sedimentari sviluppatisi durante le fasi collisionali e post collisionali Neogeniche dell'Appennino settentrionale (con particolare riferimento a quelli del Mar Tirreno Settentrionale) e Carbonifero-Permo-Triassiche degli Appalachi Canadesi (con particolare riferimento ai bacini del Maritimes).

Recentemente i suoi studi si sono concentrati sulla sedimentologia e geologia e finalizzati a:  1) analisi delle variazioni climatiche del tardo Quaternario (ultimi 300ka) , 2) valutazione dell’impatto antropico nella variazioni delle linee di riva degli ultimi 8ka e 3) analisi dell’evoluzione di alcune aree costiere.  In questo contesto sta svolgendo studi mirati a definire le cause delle variazioni delle linee di riva dei litorali sabbiosi di alcune aree del Mediterraneo (Sardegna, Toscana, Peloponneso, Tunisia settentrionale, Baleari, Egitto) e Golfo Persico (Kuwait). Questi studi sono coadiuvati da analisi geofisiche (Georadar) ed acustiche (sonar) sia della costa che dei fondali prospicenti a questa. Per quest’ultima è stata messa a punto una tecnica del tipo shallow-water che permette di acquisire dati Side Scan Sonar, Multi e Sigle Beam e Sismica ad alta ed altissima risoluzione fino a batimetriche di 0.5m. Parallelamente agli studi sedimentologici e geologico-marini dal 2015 ha allestito presso la sede di Sassari, un laboratorio per datazioni tramite luminescenza ottica (OSL e post-IR). E’ coordinatore e direttore di alcuni Fogli CARG mare della Sardegna.

 

Applicata

La ricerca applicata ha avuto come temi principali i seguenti ambiti:

1) Utilizzi alternativi di sabbie quarzoso feldspatiche (in collaborazione con Maffei-Gruppo Minerali)

2) La creazione di una metodologia di indagine innovativa per l’acquisizione e la trattazione di dati geofisici in contesti basaltici finalizzati alla ricerca di idrocarburi: Progetto Sub-basalt (in collaborazione con ENI)

3) Studio archeologico-paesaggistico e geologico preliminare alla progettazione di un parco eolico (in collaborazione con Edison)

4) Coastal management delle spiagge (in collaborazione con Conservatoria della Coste-Regione Sardegna);

5) Studio dei siti di stoccaggio temporaneo della Posidonia oceanica di Alghero attraverso l’uso del Geo Radar (Comune di Alghero)

6) Consulente Tecnico (CTU) per la Procura Distrettuale Antimafia di Cagliari per eseguire rilievi georadar e loro analisi presso l’area di Cala Cartoe in agro di Dorgali e Orosei (Nuoro);

7) Consulente Tecnico (CTU) per il Tribunale di Sassari per definizione dei limiti alluviati della spiaggia di Porto Palams (Sassari).

8) Consulente per il Comune di Alghero per la salvaguardia dei litorali

 

 

Strumentazione

Geologia marina (finalizzata ad acquisizioni con tecniche shallow-water)

Side Scan Sonar KLEIN 3000

Single Beam ECHOSOUNDER ELAC Hydrostar 4300

ROV Elettronica Enne (mod. Velociraptor)

Geofisica

Georadar IDS Hi-mod duo (200-600 MhZ) e TR80

 

Laboratori

Sedimentologia

Geologia Marina

Datazioni tramite Luminescenza (OSL e post-IRIR) (due Reader e un Beta-conterà)

 

 

Attività editoriali

E’ Associate Editor della rivista internazionale Terra Nova, revisore per numerose riviste nazionali ed internazionali.

E’ stato editore dell’IAS Newsletter (ISSN-2294-4931) dal 2012 al 2018.

 

Progetti finanziati negli ultimi 4 anni

2010-2011, Italia (Dipartimento di Scienze Botaniche, Ecologiche e Geologiche, Università di Sassari-Gruppo Maffei-Sarda Silicati) – Utilizzi alternativi delle sabbie quarzoso-feldspatiche (Fondi, convenzione Gruppo Maffei-Sarda Silicati, resp. V. Pascucci).

2010-2011, Italia (Dipartimento di Scienze Botaniche, Ecologiche e Geologiche, Università di Sassari-ENI) – Progetto Sub-basalt. (Convenzione Dipartimento di Scienze Botaniche, Ecologiche e Geologiche, Università di Sassari- ENI, resp. V. Pascucci).

2011, Italia (Dipartimento di Scienze Botaniche, Ecologiche e Geologiche, Università di Sassari-EDISON) – Studio archeologico-paesaggistico e geologico preliminare alla progettazione di un parco eolico (Convenzione Dipartimento di Scienze Botaniche, Ecologiche e Geologiche, Università di Sassari-EDISON, resp. V. Pascucci)

2011-2012, Italia PROGETTI RICERCA DI BASE SARDEGNA (BANDO 2008, assegnazione 2011) - Variazioni climatiche, modificazioni del paesaggio ed impatto antropico in aree costiere ed interne della Sardegna tra preistoria e storia, (Coord. Dr. Carla Del Vais);

2013-2014 – Italia SISTEMA PREMIALE PER LA RICERCA SCIENTIFICA (L.R. Sardegna 7/2007, assegnazione 2013) - La Patagonia Atlantica: ricerche su clima, ambiente e impatto antropico in una terra marginale (Coord. V. Pascucci).

2015-2017 - LR 7/2007 PROGETTI RICERCA DI BASE SARDEGNA (BANDO 2013) Interazione tra uomo e ambiente nell'evoluzione del paesaggio costiero antico della Sardegna (Coord. Dr. Carla. Del Vais)

2016-2017, Europa, INTERNATIONAL UNION FOR QUATERNARY RESEARCH - Cross checking of stratigraphic data (CROSSTRAT) (Resp. Sahra Talamo).

2017-2022 – Convenzione di Ricerca DADU-Comune di Porto Torres - Monitoraggio dei parametri ambientali della fascia marina costiera di Porto Torres – (Resp. scientifico V. Pascucci).

2018-2020 - Lazioinnova and EU (2018) - Lumino Project: development of advanced and portable instrumentation for rock and sediment dating up to 1 million of years. ALMA Sistemi Srl, in cooperation with IRSPS Srl (V. Pascucci - UNISS – è partner di IRSPS).

2018 – H2020-MSCA-RISE-2018 - INTIME - In-Situ Instrument for Mars and Earth Dating Applications. H2020-MSCA-RISE-2018 - Research and Innovation Staff Exchange (Coord. Alessio Di Iorio – ALMA Sys, , V. Pascucci Responsabile Unità-UNISS);

2018 Convenzione di Ricerca DADU-Comune di Alghero – Researches in the Marine Protected area of Capo Caccia-Isola Piana: Marine Biocenosis map and survey of the protected biocenosis-Marine Strategy (Patella feruginea, Pinna nobilis, Paracentrotus lividus) (Responsabile scientifico V. Pascucci);

2018 Convenzione di Ricerca Parco Nazionale dell’Asinara-DADU – Monitoraggi del coralligeno _Marine Strategy (Resp. scientifico V. Pascucci);

2018 LR7/2007 PROGETTI RICERCA DI BASE SARDEGNA (BANDO 2017) - Cambiamenti climatici e neotettonica – la Sardegna un continente semi-stabile (Responsabile del progetto e PI V. Pascucci).

2019-2021 – Regione Sardegna. Accordo di collaborazione con Università di Sassari (capofila) e ISMAR-CNR Rilevamento e Mappatura degli habitat a Coralligeno e a Maerl nei siti Natura2000 del Nord Sardegna. (Responsabile Prof. G. Ceccherelli, VP partecipante dell’UO-UNISS).